expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

PECE

PECE
La logica si infrange quando non si ha voglia di staccarsi, quando il bisogno e' quello di rimanere aggrappati

ANOMALIE ARMONICHE

ANOMALIE ARMONICHE
SE lO RITIRNI NECESSARIO SONO, MMMMM, SIAMO ANCHE QUI

domenica 8 marzo 2009

lacrime (ma)amare


E' uno strano momento.
Anche i miei demoni mi lasciano stare.
Come fosse inutile provarmi ad avvicinare.
Come se fossi anche io uno spettro.
Eppure mi specchio,
eppure son vivo,

eppure posso penetrare il mio petto
e godere della pace del cuore.
Sento il mio sangue scorrere nelle vene.
Il suo rumore.
E come onda non sbatte dolore,
ma una dolce carezza
che attraversa il mio corpo.

Poi la mente che vaga
in un dolce cantare,
il desiderio si annega
in un vitreo bicchiere,
bevo,
mai sazio.
Sento il suono della pelle
al passaggio di parole,
l'aria che riempe i polmoni
scaldandosi al sole

E nella notte,
insonne dormire,
abbraccio forte
il non volermi staccare
e non sono lacrime (ma) amare.

10 commenti:

  1. Le mie lacrime amare son finite,disperse oramai fuori da questi occhi.Asciugate da pezzi di carta ingiallita dal tempo. Un tempo che fu d'Amore,credevo.Pensavo.

    Poveri e stanchi e secchi oggi i miei occhi non piangono piu' perche'le lacrime sono evaporate e non erano lacrime (ma) amare.

    Un bacio oren grandissimo.

    RispondiElimina
  2. specchiarti ti rende vivo?
    stringi in un abbraccio ciò che rende calore e fa scorrere quel sangue nelle vene!

    RispondiElimina
  3. ...è bellissimo sentirti così !!! "sento il suono della pelle al passaggio di parole" è talmente intenso...prezioso...estatico...
    ...felice...

    RispondiElimina
  4. A volte penso che questo sia il nostro vero errore: credere di avere tutto il tempo che vogliamo. Che il tempo in realta' non esista...(il the nel deserto)

    RispondiElimina
  5. Grazie Nero di essere passato...
    Parole soavi e amare... ma
    talmente intense che leggendo e rileggendo mi emozionano sempre più...
    Bravo!!!
    Ciao carissimo dolce serata un caldo abbraccio e bacioni

    RispondiElimina
  6. Una poesia molto intensa...se ti interessa passa nel mio blog...lì ci sono delle poesie mie: mi piacerebbe se

    RispondiElimina
  7. Lacrime Amare9 marzo 2009 08:23

    Una Lacrima fra le Lacrime ancora una volta. E mi scopro ancora il Cuore cercando di capire perchè ancora batte e non vuole arrestare la sua cavalcata contro il mio dissonante rifiuto alla Vita.

    Cavalco ancora una volta quello che oggi è il mio Cuore e mi lascio portare dentro Lacrime Amare.

    RispondiElimina
  8. a leggere questa cosa me so eccitato.
    è una cosa positiva sa:)

    RispondiElimina
  9. Le tu parole mi mandano in estasi

    RispondiElimina

Ehi,tu che ti senti colpito da quello che scrivo,tu che a volte ti senti il bersaglio delle mie lame...
sappi che la cosa mi fa molto piacere