expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

PECE

PECE
La logica si infrange quando non si ha voglia di staccarsi, quando il bisogno e' quello di rimanere aggrappati

ANOMALIE ARMONICHE

ANOMALIE ARMONICHE
SE lO RITIRNI NECESSARIO SONO, MMMMM, SIAMO ANCHE QUI

sabato 3 gennaio 2009

L'insignificante leggerezza dei se e dei ma


E pensare che sono i sogni che ci fano stare vicini,
che hanno il suono del tatto,il gusto dell'odore,il tocco della voce,
il profumo del sapore.

E ti vedo.

Non mi fa male la verità del sogno,
non mi fa fuggire,
non mi allontana.

Eppure c'è chi prende le distanze,
impaurito dalle lame del vero,
che preferisce scappare
per non sentire.

E tutto intorno è buio,
anche se c'è luce,
la speranza del sapere.

Se

Quanto odio questa parola,
quale Verità può avere un se?
cosa si cela dietro un ma?

E'.
Lo so.

Punto.

7 commenti:

  1. E pensare che promisi di smettere di sognare perchè il suono della voce, il gusto del sapore, il tocco del tatto e il profumo dell'odore mi facevano star male.

    E non ti vedevo.

    Mi faceva male sognare la mia verità,
    fuggivo da questa,
    allontanandomi sempre più.

    Così nessuno ne prendeva le distanze,
    non c'era verità, solo finzione,
    della quale non si ha paura,
    e dalla quale non si scappa,
    ma si resta in ascolto storditi.

    E tutto intorno era comunque buio,
    e la luce non c'era,
    perchè era morta la speranza di sapere.

    Se

    Che dolcezza era questa parola,
    l'illusione di poter cambiare qualcosa,
    dietro un ma solo una scusa.

    Era.
    Lo sapevo.

    Punto.

    Ma ora voglio sognare ...

    RispondiElimina
  2. ..e vengo a confondere i miei sensi attraverso i tuoi...non ho paure, non ho domande e nessuna sciocca congettura...sei per me ciò che desidero vedere in te, sarò per te ciò che desideri vedere in me...basta un sospiro di vento per sognare e continuare a volare...

    RispondiElimina
  3. vivo di se e di ma da troppo tempo...
    e se questa fosse la vita?
    E se i ma si impossessano di me?
    Con quanti se e ma abbiamo a che fare ogni giorno?
    Il mio sogno più dolce è lei,
    le lame che prima mi allontanavano vanno defilandosi in realtà più armoniche dei dubbi imposti dai miei ma....
    Capisco...si,capisco che non si fa la storia costellandosi di incertezze e coltivando solo un sogno.
    Ecco allora,che lentamente il mio astratto prende forma e disegna nelle tenebre un'aura di rare dimensioni.....
    Se...se....
    ...è...
    ora lo so
    punto

    RispondiElimina
  4. Si preferisce scappare anzichè sentire perchè scappare è più facile. Fa meno paura. Fa meno male. E' rassicurante, perchè ti fa sentire più forte, un gradino al disopra. Ne so qualcosa, visto che sono scappata per una vita.
    Si odiano i "se", forse proprio perchè la vita è tutta un "se", o meglio, una serie di "se" mancati che avrebbero potuto costruire tutt'altro percorso... ma non lo sapremo mai...

    RispondiElimina
  5. i se e i ma...li costruisco e poi li distruggo....costruiscono solo ipotesi che non portano a nulla...

    RispondiElimina
  6. Odio i se ed i ma, nonostante il mio mondo nei sia completamente invaso.

    Preferisco però la determinatezza.

    RispondiElimina
  7. laveritadaiisy88.12 gennaio 2009 19:59

    odio las palabras , talve , no se , quiza , puede ser , ha lo mejor quien sabe , vasta hay que ser real en las vida . es feo y fatal , vivir ,con un ma, forse , non lo so, a fanculo questa parole senza senso ,es una palabras de mamao,

    RispondiElimina

Ehi,tu che ti senti colpito da quello che scrivo,tu che a volte ti senti il bersaglio delle mie lame...
sappi che la cosa mi fa molto piacere