expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

PECE

PECE
La logica si infrange quando non si ha voglia di staccarsi, quando il bisogno e' quello di rimanere aggrappati

ANOMALIE ARMONICHE

ANOMALIE ARMONICHE
SE lO RITIRNI NECESSARIO SONO, MMMMM, SIAMO ANCHE QUI

venerdì 8 maggio 2009


Ora pensiero nel pensiero,
spalla a spalla,
occhi negli occhi.
E il profumo non è più nel sogno,
lascia graffi sulla mia pelle,
mentre il mio sguardo segue le tue unghie,
in un anello di fumo che si incatena all'altro.
Allunghi le dita,
tocco con la lingua il sapore della mia pelle,
guardando le tue labbra dischiudersi
e poi ancora i denti su di loro.
E adesso l'anima e il copro si fondono
nel loro tormento,lasciando al piacere i dolore
e al dolore il piacere.



E vedo il tuo corpo danzare del desiderio di me,
china mentre giri la testa,
colgo il sorriso che invita le mie labbra,
che richiama il mio corpo.
E le mani salgono sui fianchi,
sfiorandoli e raggiungendo il tuo seno,
mentre la tua schiena si fonde al mio .

E le tue mani mi conducono al cuore,
ti lascio fare.
Mentre la lama della forbice scende sul mio ventre,
perchè ciò che è dentro di me ti desidera quanto la mia pelle
e senti il freddo acciaio tra le tue labbra.
Perle calde del tuo piacere si mischiano a perle rosse del mio sangue.

Ogni contatto del nostro corpo non fa che vibrare,
come le corde di un liuto che vibra i silenzi della nostra anima,
per dare al tormento il suono della parola amore.

Dentro di te ritrovo ,
tra le tue pieghe,
il nostro abbraccio
"Dannatamente forte",
stringendomi in te
ritrovi "l'innegabile"pace.
Ti voglio,
mi vuoi
e ....'. sempre così

5 commenti:

  1. Un bel distrarsi leggerti...ciao

    RispondiElimina
  2. Un canto per lei...canto d'amore e passione, un rincorrere pensieri e desideri.

    RispondiElimina
  3. E' un entrare l'uno nell'altro... è una fusione di corpi e di anime...

    RispondiElimina
  4. Amore e passione....fusione, piacere e dolore.....dal simbolismo delle immagini succinte che evocano l'ardore e l'arte in chi le sa guardare.....un sottolineare....quell'anima tanto accesa di fuoco che brucia...che divampa e non smette.
    Mamma mia, caro amico, quanto mi piace leggere i tuoi post!
    m'inebrio!
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. per fortuna la pelle ricresce

    RispondiElimina

Ehi,tu che ti senti colpito da quello che scrivo,tu che a volte ti senti il bersaglio delle mie lame...
sappi che la cosa mi fa molto piacere