expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

PECE

PECE
La logica si infrange quando non si ha voglia di staccarsi, quando il bisogno e' quello di rimanere aggrappati

ANOMALIE ARMONICHE

ANOMALIE ARMONICHE
SE lO RITIRNI NECESSARIO SONO, MMMMM, SIAMO ANCHE QUI

venerdì 4 dicembre 2009

Mentre le mie dita scorrono lungo i tuoi fianchi,
rapendo la polvere dei tuoi gemiti





e raccogliendo i tuoi tremanti brividi,
come manate di chicchi d'uva spinti nella bocca,

le tue unghie solcano la mia pelle,
come il taglio di una forbice appena dischiusa
su un foglio di carta.


Solchi in cui la tua lingua si infila
ritrovando il sapore di te nel mio sangue.

Ingoiando il tuo desiderio nel mio


e i corpi si muovono,
mentre le anime si attorcigliano su se stesse
in un'unica posa.

7 commenti:

  1. Dita Intrecciate Per Cogliere Il Delirio Che Scorre Sulla Sagoma e Con Insistenza Riempire Con Il Succo Del Desiderio, L'Ampolla della Condensata Sensualità.


    Buon Giorno, SignoreNero.

    RispondiElimina
  2. Giro veloce la clessidra
    Osservo ogni singolo granello cadere
    Ogni singolo granello che mi separa da Te.......
    La ripongo con cura nella borsa...
    Pronta a fermare la discesa
    immortalando l'attimo che ci vedrà finalmente insieme.

    Ti Amo

    RispondiElimina
  3. Qui si fa il pieno di dediche e di passione...Un tuffo nel mare dei sensi.

    RispondiElimina
  4. Sta volta...resterò leggera....
    leggera sul filo della profondità...
    E ti chiedo, dopo aver letto questo post, che sono decisa...butterò il mio detersivo per usare il tuo...
    dev'essere proprio ottimo per lasciare sulla pelle le sensazioni che descrivi...
    Un bacio.

    RispondiElimina
  5. -COMMENTO/AVVISO A TUTTI I MIEI LETTORI-
    Scusate per l'off topic e l'impersonalità del messaggio.
    Sto per piangere!
    Ho modificato link e nome del Blog, ma ignoravo che facendo questo avrei cancellato per sempre tutti i commenti.E dico tutti!...I vostri commenti da due anni a questa parte...Che tristezza...

    Se penso che ieri stavo per chiudere il Blog...beh...Mi dico...Forse era destino.Ricominciare tutto da capo.
    Meglio sorridere della mia incompetenza vah...eheheh :/

    Per chi vuole ancora seguirmi, il mio link nuovo è www.l-ultimadea.blogspot.com

    Al mio vecchio indirizzo spiego brevemente il perchè del cambio.

    Un bacione e un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Sono versi,questi, di un erotismo celebrale.
    E al tempo stesso, fatti di carne e sangue.

    ;)

    RispondiElimina

Ehi,tu che ti senti colpito da quello che scrivo,tu che a volte ti senti il bersaglio delle mie lame...
sappi che la cosa mi fa molto piacere