expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

PECE

PECE
La logica si infrange quando non si ha voglia di staccarsi, quando il bisogno e' quello di rimanere aggrappati

ANOMALIE ARMONICHE

ANOMALIE ARMONICHE
SE lO RITIRNI NECESSARIO SONO, MMMMM, SIAMO ANCHE QUI

giovedì 29 settembre 2011

"E per finire...mi ritrovo perline anche nelle mutandine"http://eliminazione.blogspot.com/2011/09/mi-do-allippica.html


Quando nascono gocce,
che rimangono tali,
che solleticano il momento,
che riempono un minimo vuoto,
come una corrente d'aria,
che passa,
alzando le stoffe in fugace
e mai momento.
Il corpo continua a contorcersi,
a richiamare l'olfatto,
di quegli odori mischiati nell'aria,
che la lingua insegue nel sapore delle labbra,
che i denti non vogliono mordere,
nella mancanza di un gusto avvolgente,
nel suono cadente di gocce continue sull'anima.
Quando le perline,
ti riempiono gli occhi,
nel ricordo di tagli profondi,
le senti scorrere lungo le ferite dell'anima,
bruciano del loro sapore salato,
rigano il tuo viso,
portando con se la polvere del tempo,
di ciò che non è più stato.
E quel suono di cui sentivi solo l'eco,
diventa lo stridio di una corda di violino,
il pigiare di tasti neri su una scala,
che si muove sinuosa nella comprensione,
di chi può capire ascoltando il silenzio.

E le perline scivolano lungo il tuo seno,
tracciando le emozioni sulla tua pelle,
tremando le sensazioni sul tuo ventre.
Distendi le gambe,
come ad aiutarle a scendere con le tue dita,
per ritrovare" perline anche nelle mutandine".
E sono solo 4 passi e sono con te.










8 commenti:

  1. bellissima...4 passi e sono da te!
    L'web viaggia alla velocità della luce come i ricordi, perline dentro agli occhi, dentro il perizoma minimalista che contiene quelle più taglienti...

    RispondiElimina
  2. ....interessante...

    RispondiElimina
  3. riempire quel vuoto...è così complicato...

    dolce giornata Nero...

    RispondiElimina
  4. Le perline mi fanno solletico ma mi fanno sentire vivo.

    RispondiElimina
  5. http://www.youtube.com/watch?v=CdQ8Pdczf0g&feature=related

    RispondiElimina
  6. Le ho abbandonate per poca fantasia quando si perdon nella via e si fatica a recuperarle.

    RispondiElimina
  7. mi sembra sempre di ripercorrere sulla pelle, il tuo respiro...
    ...la pelle...

    io resterò sempre bambina, devo ancora affascinarmi troppo e voglio farlo con uno sguardo bianco!
    sono contenta che il post ti piaccia...

    RispondiElimina
  8. E' bello invece seguire il percorso di queste perline. Sei un maestro nell'arte dell'erotismo tradotto in memoria ed emozioni.

    RispondiElimina

Ehi,tu che ti senti colpito da quello che scrivo,tu che a volte ti senti il bersaglio delle mie lame...
sappi che la cosa mi fa molto piacere